L’assistenza in detto ramo specifico si estende a:

  • Separazione e divorzio dei coniugi (separazione legale, separazione giudiziale, separazione consensuale, separazione con addebito, divorzio consensuale, divorzio giudiziale);
  • modifica o revoca delle condizioni di separazione
  • convenzioni patrimoniali tra coniugi o conviventi;
  • regolazioni sull’esercizio della potestà genitoriale, affidamento dei figli e diritto di visita;
  • assegno di mantenimento del coniuge e dei figli;
  • ricorsi al giudice tutelare;
  • interdizione, inabilitazione, amministratore di sostegno;
  • tutela, affidamento, adozioni;

Infedeltà coniugale: è sempre causa di addebito della separazione?

Come noto, l’intollerabilità della convivenza ed il grave pregiudizio all’educazione della prole, costituiscono presupposto imprescindibile per la richiesta di separazione dei coniugi, valutando poi il giudice altresì a quale dei coniugi sia addebitabile la separazione in considerazione del suo comportamento contrario ai doveri che derivano dal matrimonio. Uno dei classici casi di addebito della separazione […]