Clicca qui per aggiungere il proprio testo

Infortuni sul lavoro: morte da mancata formazione.

(Cassazione penale, Sezione IV, sentenza 23.10.2014 n. 44106) Nella fattispecie concreta in esame, un lavoratore addetto alla conduzione di una macchina raccogli-bietole, era morto schiacciato nel corso dell’operazione di sostituzione di una delle ruote anteriori. In appello, la Corte competente, aveva riformato la pronuncia di primo grado di condanna del datore di lavoro in quanto […]

Anche la contusione è una malattia e costituisce lesioni personali

(Cassazione penale, sez. V, sentenza 22.10.2014 n. 44026) La nozione di “malattia”, giuridicamente rilevante, comprende qualsiasi alterazione anatomica o funzionale che innesti un significativo processo patologico, anche non definitivo; vale a dire, qualsiasi alterazione anatomica che importi un processo di reintegrazione, pur se di breve durata. Pertanto, la contusione costituisce malattia ai sensi dell’art. 582 […]

È reato la registrazione da parte del padre di telefonate tra la madre e i figli minori a lui affidati

(Cassazione penale, sez. V, sentenza 3.10.2014 n. 41192) “Il diritto/dovere di vigilare sulle comunicazioni del minore da parte del genitore non giustifica indiscriminatamente qualsiasi illecita intrusione nella sfera di riservatezza del primo (espressamente riconosciutagli dall’art. 16 della Convenzione sui diritti del fanciullo approvata a New York il 20 novembre 1989 e ratificata dallo Stato italiano […]